lunedì 24 marzo 2014

Frittelle di riso!

Ciao a tutte!

Smaltito un pò le calorie dei dolci carnevaleschi e del giorno di San Giuseppe?

Io no, ma che ve lo dico a fare, era prevedibile! E pensare che sta per arrivare Pasqua e ci saranno altri dolci, altro cioccolato... Non ce la faccio più, non riesco a resistere aiuto!!!

Comunque, tanto per cambiare argomento, ecco che vi pubblico una bella ricettina della mitica Bea del blog Mani in Pasta Quanto Basta e che mi ha subito colpito perché era da tanto che volevo provare il riso in una preparazione dolce, e quando le ho viste ho subito pensato "DEVO farle!". Poi era il giorno prima della festa del papà, quindi ne ho approfittato e oltre alle mie zeppole che mi hanno dato taaanta soddisfazione, mi sono cimentata anche in queste frittelline di riso (giusto per restare leggeri).


Dalle mie parti si dice "Lu risu n'ora ti manteni tisu", tradotto "il riso ti mantiene in piedi un'ora", come per dire che è leggero e dopo un'ora hai di nuovo fame... Beh è falsissimo, un pò come la leggenda secondo la quale se  sei a dieta e ti rimpinzi di mozzarella da mattina a sera non ingrassi. Me lo avevano messo in testa mia nonna e sua sorella quando ero piccolina... Beh, visti i risultati è ovvio che si sbagliassero...

Insomma, questa ricetta (che ho leggermente modificato per gusto personale) richiede i seguenti ingredienti:

600 gr di latte
600 gr di acqua
Buccia d'arancia grattugiata
300 gr di riso bianco (lasciate perdere quello in foto)
Cannella a piacere (facoltativa)
300 gr di farina 
200 gr di zucchero
4 uova
2 bustine di lievito per dolci
Una bustina di vanillina
Olio di arachidi


Per prima cosa mettere in una pentola il latte e l'acqua con la buccia d'arancia grattugiata e lasciar bollire (ho perso la foto di questo passaggio).

Ora, suggerimento per iniziare... Se come me avete pensato che il riso per insalate non fosse adatto solo dopo aver messo sul fuoco la pentola, beh abbiate l'accortezza di spegnere il fuoco mentre andate a comprare quello bianco... Io non l'ho fatto e vi lascio immaginare il disastro... Inoltre optare dall'inizio per una pentola antiaderente sarebbe la scelta migliore...

Comunque bando alle ciance, quando bolle aggiungere il riso e far cuocere per un bel pò... Il riso deve essere molto tenero, io direi scotto. 



Durante la cottura, se vi piace, aggiungete un pò di cannella... Io ne ho aggiunta molto di più di quella che si vede in foto e il risultato è stato eccellente, anche se chi non ama particolarmente il gusto della cannella potrebbe non esserne entusiasta!



Lasciate raffreddare completamente. Io tra lavoro e preparazione delle mie Zeppole di San Giuseppe ho ripreso l'impasto dopo otto ore (praticamente la sera alle 23.00).
Ho mescolato, aggiunto zucchero, farina, lievito per dolci, vanillina e le uova uno per volta.



Ho quindi ottenuto questo impasto morbidissimo.



Le foto della frittura non le ho. Ma non ci si sporca le mani e questo già è positivo :) Con l'aiuto di due cucchiai si prende l'impasto e si "tuffa" in abbondante olio di arachidi a temperatura non troppo alta in modo che la cottura sia uniforme. Ora, a Beatrice le frittelline si giravano da sole durante la cottura, a me non è successo perché ho usato una padella dai bordi non troppo alti, e l'olio non era abbastanza da permettere questa giravolta... Quindi le mie frittelline non sono venute belle rotonde, ma essendo lievitate durante la frittura com'è giusto che sia, hanno una forma "spiaccicosa" ;)

Quindi far leggermente riposare su della carta assorbente e poi ripassare in un piattino pieno di zucchero.



Quindi riporle su un piatto più grande.



La forma diversa non ne ha precluso il sapore, anzi sono andate a ruba!!!

Grazie a chi ha condiviso gentilmente la sua ricetta, ora ha un posto ufficiale nel mio ricettario.

Maira

40 commenti:

  1. invitantissime, queste frittelle!!!!! sei stata molto brava nella spiegazione, un bacione e buona settimana Lory

    RispondiElimina
  2. Sembrano davvero buone, e la ricetta è spiegata benissimo. Brava :)
    Elisa

    RispondiElimina
  3. se son venute buone,devi rifarle!
    lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm in futuro sicuramente... Ora devo un pò disintossicarmi per un mese almeno in vista della Pasqua!!!

      Elimina
  4. rubo...le elaboro....le mangiamo....
    e ti aggiorno!!!

    grazie mille per la meticolosita certosina con cui racconti i procedimenti

    un abbraccio
    giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E di che!!! Grazie fammi sapere!

      Elimina
  5. Dai, la forma spiaccicata le rende più simpatiche!! ^_^
    Chissà che bontà!! Mmmm, mannaggia, io sono ufficialmente a dieta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io, infatti ne ho assaggiate solo due :(

      Elimina
  6. Ciao,ti ho trovato su google+.Il tuo blog mi piace,quindi mi sono segnata!Ciao,buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono venuta a trovarti Rosetta, ora ti seguo! Grazie per la tua visita!

      Elimina
  7. Caspiterina che bella e golosa idea! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, un pò pesante ma veramente golosa come idea!!!

      Elimina
  8. Non ho mai provato il riso dolce!
    Adesso mi hai incuriosita! :)
    Bacioni!!!
    Sharon

    RispondiElimina
  9. Cara Maira...vedo che ce l'hai fatta a fare le frittelle di riso!!! Sono mooooolto molto felice che ti siano piaciute! E ti dirò: per la festa del papà le ho fatte....con il riso che non scuoce! Diciamo che erano un po' più compatte ma ugualmente buone. Quindi la prossima volta non fare le corse!!!! :D
    Grazie grazie grazie per esserti fidata.....;D
    Un abbraccio
    Beatrice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uuu grazie Beatrice, buono a sapersi! Grazie a te!

      Elimina
  10. oh santo cielo che spettacolo .... adoro ricette e assaggiare e provare ....se i miei occhi dovessero assorbire le calorie di tutto quel che leggo ....povera me ..... uncinetto e ricette ?? mica poco direi se poi fai cose così prelibate ... sei super ... non riesco ad aggiungermi ai tuoi followers ... chissà perchè .... ?? un bacione e ti aspetto quando vuoi ... poi riprovo ad aggiungermi giusi_g
    il mio nome siiiiii mi piace scritto con la i ... così non ti sbagli :))

    RispondiElimina
  11. come ti capisco cara Maira, anche io sono una golosona e con queste frittelle che hai preparato sei proprio una tentatrice, ma non fa niente e appena posso voglio provare a farle anch'io, grazie della ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! E fammi sapere poi!

      Elimina
  12. anch'io sono sempre a dieta, che tristezza, siamo circondate da cose buone, come resistere?
    :)
    ciao
    Cla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so... Domani ho il controllo e la vedo dura... Mi sentirò la ramanzina!!!

      Elimina
    2. Ho perso solo 100gr in un mese! :( Ma non dipende dai dolci, io lo so perché non è che ne approfitti più di tanto... Dipende dalle altre abbuffate che non riesco a controllare, mercoledì ho un appuntamento dalla psicologa perché la mia dottoressa pensa si tratti di bulimia senza condotte di eliminazione. Mah, io penso che già il fatto di parlarne con tranquillità non sia preoccupante a tal punto da parlare di bulimia... Però non so. Spero solo di risolvere e di ricominciare a perdere peso...

      Grazie per l'interesse Claudia!!! ;*

      Elimina
  13. stavo cercando una ricettina deliziosa e ho trovato la tua!buonissime!!!!ti seguo con molto piacere...se ti va passa a trovarmi simona:)http://simofimo.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, vengo subito a curiosare!

      Elimina
  14. si, pensavo anche io a preparare un dolce con il riso, deliziose le tue frittelle! Ti ho donato un premio, spero ti faccia piacere, passa da me a ritirarlo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  15. Risposte
    1. Grazie! Vengo subito a vedere il tuo blog!!!

      Elimina
  16. Devo proprio provarle ...chissà che buone ! Brava Maira !

    RispondiElimina
  17. Ciao Maira, ho scoperto il tuo blog per caso e mi piace molto! Mi aggiungo ai tuoi lettori così non ti perdo di vista! Sai che non ho mai fatto le frittelle di riso? Le tue sembrano veramente deliziose! A presto, Mary di Unamericanatragliorsi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary, il tuo blog è delizioso!

      Elimina
  18. Queste frittelle sono da copiare subito,mi è venuta l'acqulina.Brava!

    RispondiElimina
  19. Buone le frittelle...ne abbiamo una gran voglia adesso :-)

    RispondiElimina

Lasciate un'impronta nella mia stanza!