lunedì 26 maggio 2014

B...

Buongiorno a tutti!!!

Vi scrivo per rendervi partecipi della mia immensa felicità...


Sabato scorso, solo per un giorno, tutti i miei problemi sono passati in secondo piano...

Non volevo pensare, arrabbiarmi, né essere triste...

Sabato nessuno ha avuto l'onore di rovinarmi la giornata...

Sabato era solo per Lui...




Lui riesce a darmi emozioni che non potrei spiegare... 

Lui sa usare parole che nessun uomo sa usare...

Lui è un cantautore, ma è prima di tutto un poeta...

Lui, soprattutto, mi capisce. 
Ci capisce. 
Capisce le donne.

Le racconta, le rende splendide, le idealizza pur raccontando il quotidiano...


Lui sa insegnare, e a me ha insegnato tanto...
Anche sabato mi ha insegnato a non lasciarsi sopraffare mai dal dolore.
Pochi giorni fa ha perso il suo papà, e nonostante tutto lui era lì, con noi
a cantare, a ballare, a saltare su quel palco come solo lui riesce a fare,
come se il dolore non esistesse...
Eppure esiste... Ma lui, lo ha detto, canterà ancora più forte...
E io ero lì, a guardarlo, ad inebriarmi della sua energia,
non in quarta fila come quel 20 Ottobre 2012 (le foto sopra sono state scattate in quella data),

ma in seconda (nemmeno una foto decente!).
Ho assorbito la sua musica, il suo ritmo, mi sono lasciata andare
e per un giorno ho camminato a un metro da terra
trasportata dalla serenità che solo Lui riesce a darmi...




Grazie Biagio!

Maira

31 commenti:

  1. BRAVA!!!!!CHE BELLO!
    UN BACIONE...ANCHE A ME PIACE TANTISSIMOOOOO

    RispondiElimina
  2. Ma che bello!
    Si sente tutta l'emozione che hai vissuto e la stima che provi per questo bravissimo artista!!!
    Felicissima per te!!!
    Un bacione enorme!!!
    Sharon :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sharon... E' indescrivibile, le mie parole non rendono davvero l'idea...

      Elimina
  3. Le emozioni sono una cosa così personale da non essere giudicabili né spiegabili, Maira. Ognuno di noi ha le proprie. In ogni caso, è stupendo che qualcosa di dia emozione, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è bellissimo e indescrivibile... Grazie per il commento Annamaria!

      Elimina
  4. Anch'io adoro Biagio... usa delle parole stupende!!!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già... Non so dove le trovi poi!!! ;)

      Elimina
  5. Uhlala, hai fato bene a prenderti una serata per te! Quando ci vuole, ci vuole!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'accordissimo, quando ci vuole ci vuole!

      Elimina
  6. Ciao Maira, ti ho trovata! :-) Complimenti per il tuo blog, meravigliosa la presentazione... Salve sono Maira e sono perennemente a dieta... ahahahah fantastica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Eh si, sono sempre a dieta, io dico sempre la verità :) Grazie per essere passata!

      Elimina
  7. Urca ragazza, ma questo si chiama AMORE!
    Felice per te, bacioni e grazie Biagio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piccola sorpresa per te dalle mie parti! Un abbraccio :-)

      Elimina
    2. Grazie Pink, arrivo subito!

      Elimina
  8. Bellissssssssimo Maira!!!
    Io adoro il Biagio, sono stata a parecchi suoi concerti, lo lovvvo tantissimo.
    Purtroppo mi perderò quello di sabato a San Siro, perchè non saremo a casa.
    Ci andrà mia sorella e, come vuole la nostra tradizione, mi chiamerà quando canterà ' se io...se lei...adesso..dove sei...sotto quale cielo, pensi al tuo domani....sotto quale caldo lenzuolo....'
    Vabbè, basta! Sono stonata anche quando scrivo.
    Baci
    Impe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci sono stata solo due volte... Peccato che non andrai a S. Siro!!! Dì a tua sorella di goderselo anche per noi hahaha (non mi accontento mai e già sto pensando alla prossima volta!)... Comunque bella la tradizione, io l'altra volta chiamai mia madre quando cantò Iris... Questa volta invece mia madre era con me...

      Elimina
  9. bellezza,
    alle volte le parole, che già sono poesia, risultano più vere perché messe in musica. Parole dolci che ci rasserenano, che ci fanno sentire amate, anche da uno sconosciuto.
    Che poi, Biagio, sconosciuto non è ahahahah
    :)
    ti abbraccio Maira
    Cla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti 25 anni di carriera significano tanto... :)

      Grazie Claudia!

      Elimina
  10. Ma come sono felice che tu abbia potuto avere questa splendida giornata! Si sentono tutti i tuoi sentimenti, e sono contenta che tu possa essere stata serena e a 1000 ed aver avuto incoraggiamento ed emozioni a go-go! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era da ottobre che avevo comprato i biglietti, era da ottobre che aspettavo questo giorno... Non poteva essere altrimenti!!!

      A presto Vivy, grazie!

      Elimina
  11. Che bella serata che hai passato. Hai fatto bene a goderti ogni attimo :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  12. Ne sono tanto felice Maira cara, capisco le tue sensazioni..
    Ti stringo forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Un abbraccio e stammi bene! :*

      Elimina
  13. un giorno indimenticabile!
    Pensa io non sono mai stata ad un concerto,e non so se ci andrò mai,la folla mi spaventa...un po come lo stadio.
    lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è vero, se la gente fosse un pò meno cafona sarebbe molto meglio... Nella folla tutti spingono e strattonano (soprattutto all'apertura dei cancelli), e poi tutti cercano di fare i furbi passando avanti, magari sono arrivati all'ultimo momento e tu sei li rossa come un'aragosta perché sei lì dalle otto e hai attratto tutti i raggi solari...
      Personalmente però, alle nove quando inizia il concerto ho dimenticato già tutto!!! :)

      Elimina
  14. un post ricco di emozioni!!! grazie per averle condivise con noi! Un bacione Lory

    RispondiElimina

Lasciate un'impronta nella mia stanza!