mercoledì 21 maggio 2014

Pasta brisèe

Ciao a tutti!

Ritorno finalmente con qualcosa di salato...

Sabato scorso infatti mi sono cimentata per la prima volta (imperdonabile aver perso tanto tempo) con la pasta brisée...

Era da un pò che volevo provarla, ma non so perché avevo sempre l'impressione che il procedimento fosse difficile o lungo, e stupidamente non mi mettevo mai nemmeno a leggere la ricetta...

Invece è veloce, semplice e soprattutto versatile perché ci si può fare di tutto!

Io questa volta ho optato per due semplici quiche, di cui una la famosissima Quiche Lorraine, ma ve ne parlerò in un secondo post perché voglio tenere distinta questa che è una ricetta di base.

Ingredienti:

250g di farina;
125g di burro;
60ml di acqua fredda
1 cucchiaino e 1/4 di sale.

Disporre in una ciotola la farina e il burro tagliato a pezzettini.
Amalgamare velocemente fino ad ottenere un impasto sbricioloso, aggiungere quindi il sale e l'acqua e formare un panetto.



Impastare qualche altro minuto sul tavolo o sulla spianatoia finché l'impasto sarà omogeneo, quindi mettere in una pellicola e far riposare in frigo per 30 minuti.



Trascorso il tempo di riposo, stendere la sfoglia sottile ed utilizzarla. Ad esempio si può rivestire una teglia per crostate per farne una torta salata, oppure si possono fare delle mini quiche, dei rustici e tutto ciò che la fantasia vi suggerisce!
L'unico accorgimento che posso darvi è quello di bucherellare sempre il fondo prima di inserire il ripieno.


Ringrazio mio fratello Giuseppe che sabato scorso mi ha aiutata con gli impasti, ho preparato cose da mangiare per un reggimento e lui è stato il mio aiutante ;) 

Devo dire che è molto bravo, lui frequenta l'alberghiero ma non lo avevo visto mai all'opera, e pensavo fosse una schiappa sinceramente... E invece se la cava, ha anche molta più pazienza di me...

La prossima volta proverò una versione light della pasta brisèe... Intanto a presto con la mia Quiche Lorraine!

Buona giornata a tutti!

Maira

22 commenti:

  1. Ciao ..
    mai fatta.
    In realtà non è che ho tutta questa dimestichezza in cucina.
    Chissà che buona.
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te!!! E se dovessi aver voglia segui pure la ricetta, è presa dal libro di cucina di mio fratello (solo ho ridotto le dosi!) ;)

      Elimina
  2. Ah ecco, avevo immaginato che non fossero le tue braccia/mani ad impastare!! Sarebbero state un po' troppo mascoline... ;-)
    complimenti ad entrambi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha è vero, menomale che l'ho specificato... E' vero che Conchita Wurst ormai va di moda, ma madre natura è stata già poco clemente con me, poi addirittura passare per uomo!!! :)

      Elimina
  3. che belle foto!bravissima ti è venuta benissimo..grazie per la ricetta!un bacione:)

    RispondiElimina
  4. brava, io adoro la brisè! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. anche io non l'ho mai fatta e sono curiosa di vedere la versione light!!
    un bacionissimo Maira!! :D

    RispondiElimina
  6. Che brava e come l'ha stesa bene.grazie per la ricetta A presto

    RispondiElimina
  7. Non sai che regalone mi hai fatto con questa ricetta! Quando cucino non mi piace usare basi o altro preconfezionate e non avendo una ricetta collaudata evitavo di usarla...ma da adesso si cambia!!
    un bacio ciao

    Sara - Le CuciCoccole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh diciamo che io se me le trovo in casa (ultimamente è capitato) non le butto, ma in linea di massima preferisco anche io preparare tutto da me... A presto!

      Elimina
  8. ma che bontà la brisè!
    complimenti che bel blog!
    i piace un sacco!mi sono unita ai tuoi lettori fissi! se ti va di passare da me e se ti fa piacere ricambiare io ne sarei felicissima!!=)
    a presto buona serata vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, ti seguo con molto piacere!

      Elimina
  9. Anche io voglio un fratello che fa l'alberghiero! anzi, voglio un marito che abbia fatto l'alberghiero! O anzi mi basterebbe anche solo un marito che sappia cucinare bene… ok, dai, anche solo saper mettere l'acqua sul fuoco me lo farei andar bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha sei troppo forte!!! Dai che il tempo di imparare c'è sempre!

      Elimina
  10. Questa è davvero utile! Brava Maira!!

    RispondiElimina
  11. Ciao mi piace proprio il tuo blog!! Con queste magnifiche ricette :-) grazie per essere passata da me e per esserti unita ai miei lettori!! Ricambio molto volentieri!!
    A presto
    Ivy

    RispondiElimina

Lasciate un'impronta nella mia stanza!