mercoledì 26 novembre 2014

Bocconotti pugliesi

Il periodo natalizio si avvicina sempre più, mancano 29 giorni a Natale e già questo basta a mettermi ansia. Sono molto indietro con le preparazioni natalizie, con i pacchi da spedire, con i regali da creare... Poi manca pochissimo per il compleanno del mio ragazzo, e vorrei fargli una torta che ho in mente da un po', spero solo di non ridurmi all'ultimo momento.

Ogni tanto però bisogna pur staccare la spina e dedicarsi a cose non programmate, cose che si vogliono fare ma per cui nessuno ci mette fretta, nemmeno noi stessi.

Ed è così che domenica, complice un invito a casa di amici, ho deciso di alzarmi presto e preparare chili di pasta frolla per farne crostate e bocconotti.



Forse voi li chiamate diversamente, ma questo è il nome che hanno dalle mie parti, questo è il nome che usava mia nonna.

La ricetta è veloce e semplice, ecco gli ingredienti per ottenere circa 15 bocconotti grandi:

2 uova
200gr di zucchero
200gr di olio di semi + qb per oliare i pirottini
buccia di un limone grattugiato (o in alternativa una bustina di vanillina)
mezza bustina di lievito per dolci
500gr di farina + qb


Frullare le uova con lo zucchero, aggiungere l'olio pesato e la buccia del limone e continuare a frullare.
Quindi aggiungere la farina e il lievito e impastare velocemente con la punta delle dita. Se necessario aggiungere altra farina, una manciata dovrebbe essere sufficiente.

Tenere l'impasto in frigo per almeno 15minuti.

Nel frattempo oliare i pirottini antiaderenti (io li ho acquistati alla fiera di paese)

Quindi prelevare la frolla dal frigo, prenderne dei pezzettini e schiacciarli con le mani per poi riporli nei pirottini come nella foto che segue. Non importa la precisione o l'estetica, saranno bellissimi e precisi una volta cotti.



Io li ho riempiti con la mia Confettura di prugne e con della crema alla nocciola.



Quindi mettere sopra un'altra sfoglia di pasta frolla schiacciata sempre con le mani e sigillare i bordi (ovviamente per la fretta ho dimenticato la foto a quelli al cioccolato, ma insomma si capisce)


Infornare a 180° per 20 minuti accendendo il forno solo inferiormente. Quindi accendere il forno anche sopra e prolungare la cottura di altri 5 minuti.


Ed eccoli qui belli e buoni, non perché li abbia fatti io ma perché lo sono davvero.



Questa frolla è spettacolare, davvero buona e ottima anche per farne dei biscotti da inzuppare nel latte.

Con questo vi lascio, se avete domande fate pure.


Maira

28 commenti:

  1. ciao Maira,non ho mai provato a fare una frolla con l'olio invece del burro, quindi grazie della ricetta, la proverò sicuramente, a presto Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabriella, mi farai sapere :)

      Maira

      Elimina
  2. Grazie Maira per la ricetta! Io sono pessima in cucina, però amo comunque sperimentare… Proverò sicuramente i tuoi dolcetti… Un caro saluto,
    Carla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero ti piacciano, mi farai sapere!

      Maira

      Elimina
  3. In Puglia da me non si usano, ma in Abruzzo da me (sì, sono biregionale XD) si usano tantissimo e si riempiono di marmellata d'uva :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, avevo letto della tua biregionalità :)
      La confettura d'uva dev'essere strepitosa, io ne ho assaggiata una lo scorso anno con i pezzi dentro... Uno spettacolo!!!

      Maira

      Elimina
  4. Ma che meraviglia!!!... ti ruberò la ricetta, Maira; sembra diversa da quella solita :))... Nel frattempo, bravissima! :))) ed ho pure imparato cosa sono i bocconotti... ;))

    Regina

    p.s.ma sul serio manca così poco a Natale?????? O-O... Io mi ridurrò alla fine, lo so, per tutto, sono sempre quella dell'ultimo minuto... :((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio non farmici pensare!!! Se la provi fammi sapere comunque :)

      Maira

      Elimina
  5. gnam gnam... meravigliosi questi bocconotti... Io li avrei chiamati biscotti con sorpresa, ma effettivamente la bocconotti suona meglio!!

    un baciotto
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono così grandi e grassocci che la parola biscotti è leggermente riduttiva... Diciamo che uno sia sufficiente, con due ti sazi... :)

      Maira

      Elimina
  6. ma che buoniiiii!
    se ti va passa da me:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Buoni !! Tutto mi piace della puglia ma la cucina , una della migliori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeeh si purtroppo per la mia linea è proprio così :)

      Maira

      Elimina
  8. Che bella ricettina che ci hai regalato cara Maira...Io amo tanto i dolci , e mi piace provare nuove ricette. ...me la copio!!! Un bacione .Mirtilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok semmai un giorno dovessi farla fammi sapere! ;)

      Maira

      Elimina
  9. maira!!!ma che bontà!!!!troppo buoni!
    baci simona:)

    RispondiElimina
  10. Non li avevo mai sentiti, ma di certo li voglio provare, sembrano squisiti! Che fameeeeeeee!! :P :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vivy!!!
      Se provi fammi sapere!

      Maira

      Elimina
  11. Sai Maira, non ho mai fatto i bocconotti, ma tu hai stuzzicato la mia curiosità! Devono essere di una bontà unica cara! Complimenti e un abbraccio forte forte, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary, poi fammi sapere semmai dovessi provarli!

      Maira

      Elimina
  12. Mhhh, mi hai fatto venire fame. Io fortunatamente li conosco già questi dolcetti perchè sono pugliese e non vedo l'ora che mia nonna li faccia per natale XD

    Ho anche io un blog, se ti va di passare mi farebbe molto piacere http://vanity-meeting.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu li conosci? Beh sono contenta, gli altri non sanno cosa si perdono :)

      Maira

      Elimina
  13. Mai sentiti neppure per sbaglio, ma devono essere molto buoni!

    RispondiElimina

Lasciate un'impronta nella mia stanza!