lunedì 20 aprile 2015

Ho i brividi!

In questi giorni non ho tempo.


Si, sembra la solita scusa, ma davvero non ne ho neanche per me, per dormire o riposarmi!
 
L'intero week-end dopo Pasqua l'ho trascorso a casa del mio ragazzo e di sua madre. Insieme a mia madre. A pulire.

L'intero scorso week-end lo stesso, ma ci sono andata da sola questa volta, ho pulito di nuovo tutto, lavato i piatti, caricato le lavatrici, steso i panni e ritirato/piegato quelli asciutti.
Probabilmente domani andrò per stirare.
Mi piace fare le pulizie eh, ma a casa sua è mortificante!

D'altronde non posso fargliene una colpa, anche prima che ricoverassero sua madre non era mai a casa, un po' per il lavoro, un po' perché quando non lavora va in campagna a lavorare col padre, e un po' perché sfido chiunque a voler stare a casa quando tua madre passa tutto il tempo ad urlare, bestemmiare, lanciarti piatti e bicchieri addosso...
E lei, beh lei non faceva le pulizie nemmeno quando era in grado...


Ok, ho iniziato dalla fine. Ricominciamo. Ormai da due settimane la Strega mamma di Nico è ricoverata in ospedale. Chiamammo l'ambulanza il giorno di Pasquetta e dopo 14 ore in pronto soccorso si optò per il ricovero. Al declino cognitivo grave, ai deliri, alle allucinazini, agli isterismi, si è aggiunta inappetenza, dimagrimento flash e vomito. Inutile dire che ormai è allettata, i muscoli sono "morti", non si muove più. Le mani sono gonfie perché le tiene sempre verso il basso, e probabilmente verrà alimentata con il sondino dato che la capacità di deglutire è ormai quasi del tutto assente...
Nei momenti in cui sta meglio urla, bestemmia e dice parolacce rivolgendosi a chiunque le passi accanto o a persone immaginarie. Confonde le persone, parla con i morti, urla con il braccio a cui è appesa la flebo pensando che sia una persona e fa smorfie raccapriccianti contro la tv, le persone o la foto di Gesù appesa nella camera... A momenti penso, stupidamente, che sia "indemoniata" o qualcosa del genere, perché digrigna il volto in modo spaventoso e arrabbiato, gli occhi si girano su se stessi e sono carichi di odio (e poi questo spiegherebbe la cattiveria disumana che ha avuto nella sua vita). Ma i dottori sostengono sia normale con la sua malattia e ovviamente mi fido
Sempre quando sta bene, piange per cose assurde.
Tipo perché il cane o il gatto la mordono, o perché sotto le coperte c'è una bambina che sta soffocando, oppure perché il marito (con cui è separata da oltre vent'anni) sta picchiando il suo bambino (ventottenne).
Nei momenti in cui sta peggio non sembra viva, sta lì con gli occhi sbarrati oppure socchiusi e storti. Non parla e se dice qualcosa è incomprensibile.
Tutto questo a 54 anni.

Ho i brividi.

No, non solo per come sta.

Ho i brividi perché nonostante tutto, non riesco a perdonarle il male che ha fatto a me, ad altri (che giustamente l'hanno praticamente abbandonata) e soprattutto al figlio, che invece si è sempre sacrificato per lei sin da quando era piccolo...


La vado a trovare tutti i giorni facendomi mezz'ora di pullman all'andata e mezz'ora di pullman al ritorno (soffro il pullman e ormai il mio colore naturale è il bianco cadavere). Trascorro ore in ospedale, i miei mi vedono di sfuggita. La imbocco e le pulisco la bocca. La lavo, le metto la crema corpo, la pettino e la cambio. Non le ho ancora cambiato il pannolone perché no, proprio non ce la faccio... L'altro giorno le ho tenuto la bacinella mentre vomitava e quando è venuta l'infermiera con la traversa l'ha data a me perché poi ho vomitato anch'io. Insomma, scena tragicomica.


Perché faccio tutto questo? Non per lei, né per ipocrisia, ma per Nico che sta affrontando questa cosa da solo ed è stanco, le notti e i giorni interi passati in ospedale lo stanno trasformando in uno straccio.
Lo faccio per lui, non per lei.
Per lei provo solo tanta pena. E badate, dico pena e non pietà!
E questo mi fa sentir male, non pensavo di poter provare sentimenti così negativi e invece è così...



Maira

34 commenti:

  1. Oh, povera Maira! Povero Nico!
    Che brutto periodo state passando!!!
    So però di cosa parli perchè è dal 2000 che una delle nonne qui ha l'alzeimher e faceva tutte queste cose e anhe peggio. Adesso che sta per compierne 87 non ti dico come è....
    Fai bene a fare quello che puoi per il tuo amore. Lui ha bisogno di te in questo momento. Di aiuto fisico e sostegnno psicologico. Tu puoi darglielo ma poi da qualcun altro cercalo anche tu. Altrimenti crolli!
    Se ti serve sfogarti parlare... dire cose folle tanto per liberarti lo stomaco sai dove trovarmi. Io ti ascolto volentieri. Come se fossi mia figlia.
    Per ora, ti mando un grandissimo abbraccio e un bacio enorme!
    Patri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patricia, sapevo della tua situazione, e so quanto puoi capirmi... Io davvero spero che passi presto... So che indietro non si torna, ma vorrei solo che la burocrazia qui si desse una mossa e che la mettessero in una struttura con personale in grado di darle le giuste cure prima che impazzisca anche Nico... Lo vedo sempre più stressato e mi verrebbe voglia di rapirlo e portarlo via da tutto questo... Purtroppo però non è un'idea geniale...
      Grazie per il sostegno, Patricia, sei sempre affettuosissima con me! :*

      Maira

      Elimina
  2. Umh, una brutta situazione, sicuramente stressante da vivere anche per voi.
    Posso comprendere,
    Forza e coraggio, Maira!! ;)
    Un abbraccione!

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Oddio tesoro mio che situazione ....mi dispiace tanto per te e voi ... non è facile .... mi raccomando riguardati anche tu ma fai bene a sostenere il tuo ragazzo ... che altro potresti fare ....sei ammirevole però perchè non tutti si sacrificano così tanto ... le malattie sono terribili e trasformano le persone ... non volergliene ... non è colpa sua ... ti abbraccio con affetto
    giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giusi... Certo proverò a riguardarmi :)

      Maira

      Elimina
  4. So che non è facile ottenere un posto in una struttura adeguata: è un sostegno che arriva quando ormai i familiari sono distrutti ed il malato è alla fine...è una vergogna.
    Forza, Maira! Non meravigliarti dei tuoi sentimenti, non devi sentirti in colpa: è normale nella tua situazione.
    Quel che conta è il sostegno che continui a dare! Cerca solo di non consumarti...segui il consiglio di Patricia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fortunata! Certo, seguirò il consiglio di Patricia e cercherò di non sentirmi in colpa...
      Grazie per le tue parole

      Maira

      Elimina
  5. Cara Maira, non sempre commento i tuoi post, ma ti leggo spesso.
    Questa volta mi sono sentita di scriverti due righe, intanto per dirti che mi spiace tanto per il brutto periodo che state passando.
    So che ora sembra banale, ma prima o poi tutto passa, cerca di essere forte, per te e per lui, e vedrai che un giorno tornerete ad essere sereni.
    Ma soprattutto ti scrivo perchè volevo esprimere un mio pensiero, senza giudicare nessuno, beninteso, anche perchè non vi conosco.
    Le persone vivono la loro vita facendo delle scelte, amando o ferendo chi li circonda consapevolmente e conoscendo le conseguenze delle loro azioni, per gli altri e per se stessi. Il fatto che in seguito sopraggiunga una malattia (fisica o mentale) non fa di loro delle belle persone solo perchè ora stanno soffrendo.
    Quindi no, non devi sentirti in colpa per ciò che pensi. Perchè stai assistendo una persona che non ami, che non stimi e che ti/vi ha fatto male. Anzi, devi essere orgogliosa di te stessa perchè il tuo è un grande atto d'amore verso il tuo fidanzato e denota che persona leale forte e innamorata sei.
    Ti mando un grande abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Raffaella... Grazie per aver commentato, come sai anch'io ti seguo spesso e commento poco... Grazie però per aver voluto dare il tuo contributo. Anzi, ti ringrazio ulteriormente perché hai espresso in poche righe ciò che io non sono riuscita a dire in un post lunghissimo... Ci giravo intorno senza trovare le giuste parole... Mi hai davvero fatta sentire compresa... Grazie grazie grazie!!!

      Maira

      Elimina
  6. Ciao Maira mi inchino alla tua generosità ... sai non è facile fare certe cose, specialmente a chi non si è comportato bene con te!!! Speriamo che questa situazione si aggiusti nel minor tempo possibile!!! ti abbraccio ...

    RispondiElimina
  7. Ho letto tutto d'un fiato questo post e quando sono arrivata all'età....i brividi sono venuti a me: ha la mia età ed è ridotta così. Certe malattie sono terribili.
    Provo un profondo rispetto per ciò che fai e soprattutto per l'amore che provi per Nico.
    Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, le tue parole e quelle degli altri mi fanno sentire meno cattiva...
      In ogni caso non auguro a nessuno di stare in certe condizioni, nemmeno ad una novantenne, figuriamoci ad una persona ancora giovane...
      A presto, un bacio!

      Maira

      Elimina
  8. mi spiace tanto....anche queste situazioni fanno paura...si forte e prega...un abbraccio simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona! Un abbraccio!

      Maira

      Elimina
  9. Cara Maira, non ho parole per dirti quanto mi dispiace leggere della situazione terribile che stai vivendo. Ti ammiro molto per quello che fai, per amore del tuo ragazzo... impagabile e, devo dirti che sei una perla più che rara! Non so quanti si sarebbero sobbarcarti un tale "impegno" quotidiano.
    Immagino che abbiate già valutato tutte le possibili strade "alternative" a quelle previste dalla normale assistenza sanitaria. Inutile pure dirti che devi essere forte, perchè è evidente che lo sei, altrimenti non faresti quello che fai. Mi auguro solo (e ti raccomando) di essere sempre sintonizzata su te stessa e sui tuoi bisogni, sapersi difendere anche da queste situazioni sciagurate e vitale. Chiedi aiuto, pretendi aiuto, chiedi a qualche associazione di volontariato, chiama l'ex marito di questa donna, fai tutto quello che è in tuo potere per salvaguardare te stessa!
    Un grande abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si stiamo cercando di muoverci su più fronti, speriamo di ottenere qualcosa...
      Grazie in ogni caso, Fabiola mia!!! :*

      Maira

      Elimina
  10. Mi dispiace tanto Maira,
    non conosco il vostro rapporto nel dettaglio ma vedendo che persona dolce sei se dici così di lei ci sarà un motivo serio. Ho una nonna, se così si può chiamare, che essendo sana e senza problemi constatati di mente dopo anni ha maltrattato i miei genitori e mio fratello mentre di me si è solo dimenticata che esisto quando ero l'unica ad andare a trovarla volentieri. Ora, se con la vecchiaia avrà problemi sicuramente non perderò del tempo con una persona del genere quindi tanto di cappello a te che per amore ti occupi di lei, davvero. Mi dispiace per il tuo fidanzato che ha una vita così. Spero per te che presto trovino una sistemazione adeguata per la signora così potete riposare un po'.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anch'io guarda... Quanto a te, è giusto che tu faccia solo ciò che senti, quindi se sei stata ignorata da questa persona, se e quando arriverà il momento saprai tu come comportarti, e sono sicura che farai la scelta giusta, in ogni caso.

      Maira

      Elimina
  11. Carissima Maira, perdonami se arrivo in ritardo, questa settimana sto lavorando (grazie a Dio), quindi la sera non connetto molto, ma leggere questo post ieri mi ha toccato tanto.
    Hai uno splendido cuore, non solo per ciò che fai, che è una cosa enorme, che come ti hanno già scritto in pochissimi farebbero, ma perchè ti interroghi dentro di te, e non ti piacciono i sentimenti negativi che provi, nonostante, è normale in una situazione del genere provarli. Purtroppo quei sentimenti negativi li abbiamo dentro tutti. Penso in parte, di comprendere ciò che provi, perchè è la stessa sensazione che ho provato e provo io in circostanze simili alla tua e so che il perdono, così come l'amore, solo Dio può aiutarci ad averli di fronte a certe cose, e per esperienza ti liberano, ti fanno sentire più leggera. Prego tantissimo che mi aiuti a perdonare, a non avere brutti pensieri... è una delle preghiere più frequenti, perchè non mi piace sentire certe cose nel cuore... e l'esempio di Gesù, soprattutto la Sua presenza, sono fondamentali per me ♥
    Riguardo al male che è in noi... vedi, tu riesci a controllarlo, perchè non ti piace, e quindi vuoi provare amore per gli altri, perciò limiti i sentimenti negativi e gli effetti che potrebbero avere, Una persona come la mamma di Nico, che già quando stava bene, non esercitava questo controllo, che ha permesso che anche nella sanità, il male potesse far parte di lei... prova a immaginare cosa potrebbe succedere nel momento in cui una malattia ti toglie anche il "volere" il controllo"... se noi nella sanità mentale già dobbiamo combattere contro i sentimenti negativi, nel non dire "parolacce", magari nel non dare "pugni" quando ci arrabbiamo, cosa può succedere a una persona che non lo faceva e che a un certo punto perde il controllo sulla propria mente? Il male si insinua, proprio quel male che vedi nei suoi occhi e sì, in un certo senso è "indemoniata", leggendo i vangeli potresti notare delle somiglianze con il suo caso. Alcune persone non vogliono pensare al male in questi termini, nonostante Dio ce ne da un quadro ben chiaro nella Parola... è forse un caso che le persone malate, e magari anziane, diventino cattive? Prega per lei... prega anche per te, io lo farò e vedrai che Dio ti aiuterà e ti donerà la pace ♥
    Ripeto, sei una splendida persona, grazie per l'amore che hai e che migliora questo mondo ♥
    Ti voglio bene ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Viviana!!! Ti dirò, lei già prima era abbastanza volgare, violenta, cattiva proprio nei modi di fare quotidiani... Anzi ti dirò, ora che la malattia avanza certi suoi comportamenti negativi hanno avuto addirittura una regressione e sembra anche una persona migliore!
      In ogni caso hai ragione, non mi piace provare certi sentimenti, ma non posso nemmeno negarli...
      Sarebbe ipocrita da parte mia, non riesco nemmeno a nasconderli agli altri...
      Grazie mille comunque Viviana, anche se ultimamente ti trascuro molto e non guardo i tuoi video :( Ma ti assicuro che recupererò tutto :)
      Sono contentissima che tu stia lavorando, posso solo immaginare la stanchezza a fine serata!
      L'importante è sentirsi bene comunque...
      A presto Vivy!

      Maira

      Elimina
    2. Carissima Maira, non mi stai trascurando♥ Stai tranquilla, non devi vedere tutti i video, so che ci sei ♥
      E hai ragione, non devi nasconderli, il fatto che non ti piaccia ti porterà con il tempo, magari molto tempo, a mutare quei sentimenti... fidati ;)
      Grazie a te sempre ♥
      Un grossissimo bacione formato gigante ;D :D

      Elimina
    3. Mannò non è che DEVO vederli tutti, ma VOGLIO!!!
      Sembra un po' la stessa cosa ma non lo è... Fidati, seguo qualche altro canale anche, ma i tuoi video mi mettono proprio serenità!

      Maira

      Elimina
  12. Cara Maira,non ti invidio proprio! ahahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene, nemmeno io mi invidierei :)

      Maira

      Elimina
  13. Cara Maira,non ti invidio proprio! ahahaha

    RispondiElimina
  14. Arrivo in ritardo anche io.
    Ho letto il tuo post con i brividi.

    Sai davvero una ragazza fantastica. Non so che altro dirti.
    Mi auguro che il tuo Nico si renda ben conto di quale splendida donna stia al suo fianco!

    Ti abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah non so se apprezza abbastanza... In ogni caso grazie, un abbraccione a te!

      Maira

      Elimina
  15. Ciao
    un post veramente da brividi. Sei una bella persona però mi raccomando pensa un po' anche a te stessa, riposa anche tu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roberta, ci provo :)

      Maira

      Elimina
  16. Maira, chapeau.
    Ami davvero davvero molto il tuo fidanzato. Non so neanche commentare questa tua dedizione, davvero.
    Vi penso e vi mando pensieri positivi.
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie... Ma ora davvero ho grossi dubbi su tutto... La situazione si è evoluta e non in meglio purtroppo... E io vorrei solo non pensare a niente...

      Maira

      Elimina

Lasciate un'impronta nella mia stanza!