venerdì 11 settembre 2015

Errori VIII

Iniziò a baciargli il collo. Piano piano gli sbottonò la camicia.

"Morirei di freddo, io, con solo questa addosso" gli disse sorridendo.

Lui invece aveva la pelle calda e accogliente. Si lasciò abbracciare, coccolare e baciare.

Poco dopo sentì la sua mano lì, sotto il maglione di lana grossa. Lo lasciò fare.

Lui le sfilò il maglioncino e la canotta. Lentamente le sbottonò i jeans, glieli tolse e li buttò con delicatezza accanto al divano.

Fu un susseguirsi di baci e mormorii.

"Posso?"

"Si"

"Sei sicura?"

"Si"

Si tolse con calma i pantaloni e i boxer, cercava di non far trasparire l'emozione. Le slacciò il reggiseno e le tolse le mutandine.

Le piaceva guardarlo muoversi lentamente. Non aveva fretta. Non la faceva sentire un oggetto. Non desiderava solo soddisfare le sue voglie. Voleva assaporarla, voleva godersela, voleva che fosse sua.

Continuarono a lungo a sfiorarsi, con carezze e baci, ogni parte del corpo.

Poi finalmente divennero una cosa sola, uniti in un incastro perfetto di anime. I loro corpi si unirono,  così come i loro cuori, le loro menti... Intorno il silenzio, interrotto solo da respiri profondi, esili gemiti di piacere. Suoni raffinati e preziosi.

Provarono entrambi l'emozione del fare l'amore per la prima volta.

Le altre volte avevano fatto solo sesso.



Era sua.

Niente e nessuno poteva ormai annullare quella magia. Non era possibile tornare indietro, premendo il tasto Rewind. Nessuna catastrofe, nessuna guerra, nemmeno la morte avrebbe potuto cancellare quei momenti.

Era ancora accanto a lei. La sua pelle bianchissima lo faceva impazzire. La baciava affettuosamente sulla fronte, e lei lo lasciava fare, impotente di fronte a tanto amore.

Poco dopo però si alzò, prese di nuovo le mutandine e la canotta per rivestirsi.

"Non andare via, ti prego"

Lo guardò.

"Non è stato bellissimo?"

"Si... Ho solo freddo..."

Tornò sul divano. Lui le prese una coperta pulita e gliela posò delicatamente addosso.

"Resta qui, stanotte. Anzi, resta qui per sempre"

Lei non rispose.

"Ti amo"

Cercò, portando la sua mano davanti alla sua bocca, di bloccare quelle parole.

"Che c'è? E' la verità. Puoi anche impedirmi di dirlo, ma non lo hai sentito anche tu? Non senti l'amore che mi attraversa tutto il corpo? Io ti amo con il cuore, con il cervello, con le mani, con gli occhi... Ti amo con ogni cellula del mio corpo, non posso non averti trasmesso questo, non ci credo!"

Lei gli diede un bacino sulle labbra, lui smise di parlare.

Le si addormentò accanto. Era serena.

12 commenti:

  1. Beata lei! Io mi sarei lasciata trucidare dal senso di colpa....
    E poi? E poi? E poi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi boh? Comunque anch'io, se ti fa stare meglio... :)

      Maira

      Elimina
  2. Beata lei! Io mi sarei lasciata trucidare dal senso di colpa....
    E poi? E poi? E poi?

    RispondiElimina
  3. La serenità di aver fatto quello che sentiva giusto, Maira.
    I sensi di colpa, se ci saranno, verranno dopo. Adesso si gode il suo momento magico!
    Bravissima! Elegante e leggera nel descrivere la parte.... osè!

    ps OMMIODDIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ma sono scandalizzata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! AHAHAHHAHAHAHAHAHAHAH

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in effetti la vedevo come una scena dolce, non "porno"... Però insomma, sono andata comunque oltre... Spero di non ricevere denunce per questo XD
      Comunque ho appena notato, avevo scritto "...uniti in un incastro perfetto di anime. I loro corpi si unirono..."
      Ho usato il verbo unire, in tempi diversi ma comunque consecutivamente...
      Mamma mia, chissà quanti strafalcioni troverei se lo rileggessi ancora... No no, non rileggo più...
      Grazie Patricia!!!

      Maira

      Elimina
  4. ma che dolce ....molto brava Maira te la sei cavata bene .... oddio mio devo ricordarmi di comprare ... il cacao per la cioccolata calda ....la tisana ai frutti di bosco e quella alla mela ... verde ... se fanno sti miracoli .... vado !!! bacioni Maira ... non male mi è piaciuta anche questa parte ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. però sono arrossita lo stesso per quella svergognata ...........ahahahah

      Elimina
    2. Hahaha mannaggia... Le dico di andare subito a confessarsi, dopo :D

      Maira

      Elimina
  5. Ciao Maira, vedo che mi sono persa alcuni passaggi!!!, debbo rimediare!!! a presto ...

    RispondiElimina
  6. Brava Maira. Che scena dolce e anche romantica. Vi è il trionfo dell'amore e non solo del sesso.

    RispondiElimina

Lasciate un'impronta nella mia stanza!